Tecnico delle attività di conduzione del vigneto e di gestione della cantina

bandi 840

DGR 840 del 29 Giugno 2015 – Interventi di politiche attive, normative

Obiettivo competitività regionale e occupazione – Asse II Inclusione Sociale – Anno 2015; “Progetto cofinanziato dal Fondo Sociale Europeo, nell’ambito del Programma Operativo 2014-2020 della Regione del Veneto.”

Consulmarc Sviluppo Srl ente accreditato all’albo del Ministero del Lavoro e ai Servizi al Lavoro della Regione Veneto, persone disoccupate motivate a partecipare ad un percorso di politiche attive finalizzato all’inserimento lavorativo nel settore vitivinicolo.

A chi è rivolto?

  • disoccupati di lunga durata
  • persone che non abbiano un impiego regolarmente retribuito da almeno 6 mesi
  • età superiore a 50, indipendentemente dalla durata della disoccupazione
  • adulti disoccupati, indipendentemente dalla durata della disoccupazione, che;
    • vivono soli con una o più persone a carico
    • sono parte di un nucleo familiare monoreddito con una o più persone a carico

Per candidarti compila il form sottostante entro il 25/06/2016

Di che cosa si tratta?

Un percorso completo mirato al trasferimento di competenze relative ad attività specifiche della filiera vitivinicola e rivolto a persone che abbiano interesse per il settore agricolo e conoscenza del territorio. Non è richiesta una specifica conoscenza in materia.

Il progetto prevede la realizzazione degli obiettivi definiti attraverso

  • Attività di formazione mirata al trasferimento/consolidamento di competenze specifiche necessarie al profilo e proprie le attività della filiera vitivinicola: per la conduzione del vigneto (lavorazione del terreno, cimatura e defogliamento, potatura delle viti, concimazione e difesa dell’impianto, trattamento, vendemmia, sfalcio, recupero dei sarmenti delle viti) e per la gestione della cantina (produzione, invecchiamento e conservazione del vino, piccoli interventi di manutenzione dell’impianto).
  • Interventi di Tirocinio extra curricolari di 3 mesi presso i partner aziendali identificati che hanno manifestato interesse per il profilo proposto.
  • Interventi di ricerca attiva del lavoro individuali e di gruppo.

Ai partecipanti sarà riconosciuta una borsa di frequenza delle attività che prevede:

  • Indennità pari a € 3,00 per ora di partecipazione effettivamente svolta oppure indennità pari a € 6,00 nel caso di ISEE inferiore a €20.000 o nel caso in cui , indipendentemente dall’ammontare dell’ISEE, il destinatario sia un adulto che vive solo con una o più persone a carico o che, pur non vivendo solo, è parte ci un nucleo familiare monoreddito con una o più persone a carico; Indennità riconosciuta al superamento del 70% di presenza.
  • Il riconoscimento di una borsa di tirocinio pari a € 400 lordi/mese che verrà riconosciuta nel caso in cui il tirocinante sia presente nell’azienda ospitante per almeno il 70% del monte ore previsto.
[contact-form-7]

Si precisa che i progetti saranno soggetti a valutazione da parte dell’Amministrazione Regionale.

L'articolo Tecnico delle attività di conduzione del vigneto e di gestione della cantina sembra essere il primo su Consulmarc.it.